Dr. Lucian Fodor

Blefaroplastica
Ringiovanimento delle palpebre

La blefaroplastica o chirurgia di ringiovanimento delle palpebre è una operazione con il ruolo cosmetico e funzionale. Lo scopo di questa procedura è di rimodellare la palpebra superiore e / o inferiore, per rimuovere il tessuto in eccesso e sostenere i muscoli e le strutture circostanti. Gli occhi sono la chiave che definisce la bellezza del viso, hanno un ruolo importante nella comunicazione sociale ed emanano l'espressività. Guardando negli occhi di una persona è possibile catturare le emozioni dietro gli occhi. Forse questo è il motivo principale per cui la blefaroplastica è una procedura così richiesta.
Con l'invecchiamento, il tessuto adiposo intorno agli occhi scende o scompare, si rilassano i muscoli e si verifica un eccesso di pelle nelle palpebre superiori o inferiori. Durante il consulto con il dottor Fodor si può decidere di correggere le palpebre superiori, inferiori o entrambe. Ci sono persone che vogliono svolgere contemporaneamente altre operazioni.  Viene ssociata frequentemente con la blefaroplastica il lifting delle sopracciglie e della fronte.
Io sono un candidato adatto?

Quando mi guardo allo specchio vedo:

  • un eccesso di pelle della palpebra superiore;
  • la pelle della palpebra superiore è rilassata e mi fa sembrare stanco, anche quando non lo sono;
  • le palpebre appaiono leggermente gonfie;
  • Ho borse e occhiaie sotto gli occhi
  • Ho notato che si tratta di eccesso di pelle e rughe sotto gli occhi

La consultazione

Durante la consultazione si avrà l'opportunità di spiegare che cosa ti dà fastidio e cosa cambieresti nei tuoi occhi. È importante notare che la blefaroplastica non intervine sulla porzione laterale della palpebra, detta "zampe di gallina". A margine dei trattamenti di ringiovanimento degli occhi con sostanze appropriate, o peeling laser sono i più adatti. Se la discesa della palpebra superiore è associata con un posizionamento inferiore delle sopracciglia, un lifting della fronte o delle sopracciglie può essere una scelta migliore. Si effettuerà una storia clinica e un esame fisico. Sarebbe bene essere prepararati per la consultazione e sapere esattamente le malattie che abbiamo, i farmaci che si stanno assumendo e portare le ricette emesse da un oculista. Alcune malattie, come ipertensione, problemi di tiroide, allergie che colpiscono l'occhio o causa "sindrome dell'occhio secco" devono essere controllati al fine di non pregiudicare l’intervento. Dopo aver stabilito una certa procedura, riceverete istruzioni specifiche sul trucco, il mangiare, fumare ed i farmaci.

L’operazione

In entrambi i casi è necessaria l'anestesia locale. Ciò richiede di „intorpidire” la zona. Tuttavia, si riceverà farmaci per via orale e per via endovenosa per la vostra convenienza. L'anestesia generale è solo per casi selezionati. La procedura richiede da 1 a 2 ore, a seconda del tipo di operazione e se associata a qualche altra procedura.

Anche se ci sono diverse tecniche per questo intervento, si riportano di seguito quelle più ampiamente seguite.

Si pratica un'incisione nelle rughe naturali della palpebra superiore. Il tessuto in eccesso e la pelle viene rimosso e l'incisione viene chiusa con ottimi punti di sutura. Gli altri vedranno un aspetto riposato e rinfrescato, ma nessuno potrà dire esattamente cosa è successo! Per la palpebra inferiore, l'incisione è appena sotto le ciglia e praticata lungo i lati degli occhi. La pelle è separata dai tessuti sottostanti. L’eccesso di grasso, muscolo e la pelle può essere rimosso, ma più spesso verranno riposizionati per rimuovere le borse intorno all'occhio.
Una tecnica chirurgica per correggere la palpebra inferiore comporta l’incisione sulla parte interna della palpebra. Il vantaggio di questa procedura è che non è necessario fare una incisione esterna visibile, tuttavia, questa tecnica non permette la rimozione della pelle in eccesso.

Sarete in grado di tornare a casa dopo poche ore dall’intervento chirurgico o di rimanere vsenza supervisione durante la notte.

Dopo la blefaroplastica

La Tempistica di recupero dipende dal tipo e dell'entità dell’intervento così come la risposta individuale del corpo. E'utile  tenere la testa alta e mettere impacchi freddi sulle palpebre per ridurre il gonfiore. È possibile che subito dopo l'intervento si abbia una sensazione di fastidio, gonfiore e lividi, fotosensibilità, lacrimazione o secchezza oculare; queste sensazioni di scompaiono di solito entro 7-10 giorni dopo l'intervento. La maggior parte dei pazienti ritornano al lavoro dopo 5-7 giorni dopo l'intervento.
Maggiori dettagli sul intervento e le raccomandazioni post-operatorie verranno fornite in occasione del consulto.

 

Interventi

chirurgia estetica

Mastoplastica additiva

Aumento del seno al silicone

Rinoplastica naso

Rinoplastica

Miglioramento funzionale ed estetica del naso

Face lift

Face lift

Ringiovanimento del viso con interventi di chirurgia estetica

Lifting del seno mastopexia

Lifting del seno

Lifting del seno dopo l'invecchiamento o dopo la nascita

Vostre domande